Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

La Malattia di Parkinson e in generale le malattie neurodegenerative del movimento stanno avendo un progressivo aumento della propria incidenza sulla popolazione.

Questa realtà, unitamente al progressivo prolungamento della vita media e dell’alta specificità delle terapie mediche, si scontra con una società sempre più basata sull’efficienza e sempre meno dedicata al caregiving informale, preludendo ad un progressivo incremento dell’impatto economico di dette patologie sui Sistemi socio-sanitari nazionali. La sfida alla quale la medicina è oggi chiamata è quella di sviluppare modelli di cura interdisciplinari, capaci di dare risposte efficaci ai plurimi bisogni di ciascun malato e dei suoi familiari.

La neuropsicologia in detta sfida si pone come disciplina di fondamentale importanza sia nella delicata fase della diagnosi, che nella più articolata fase di cura della malattia. I sintomi a carico del sistema cognitivo, da un lato, è del sistema emotivo-motivazionale, dall’altro, sono infatti cruciali in queste malattie, per l’impatto che essi hanno sugli aspetti funzionali della quotidianità, nonché su quelli socio-relazionali dell’individuo.

Il presente corso si pone come obiettivo quello di fornire i sistemi teorici di riferimento e i modelli metodologici di applicazione degli strumenti neuropsicologici utili nell’approccio clinico a dette patologie. Dalle tecniche di valutazione psicometrica, all’interpretazione dei dati raccolti in fase di valutazione, fino alla gestione di progetti riabilitativi, psicoeducativi e di supporto, il presente corso fornirà gli strumenti operativi concreti per l’integrazione del neuropsicologo nell’equipe interdisciplinare dedicata ai pazienti affetti da malattia di Parkinson ed all’ottimizzazione della qualità della loro vita.

 

Destinatari: Psicologi

 

Responsabile Scientifico: Daniele Volpe

 

Programma

Ore 9.00

Registrazione e presentazione del corso

PRIMA PARTE

Ore 9.30-10.00

La Malattia di Parkinson: fenomenologia e patofisiologia

P. Vanni

Ore 10:00-10:30

La Malattia di Parkinson: dai deficit cognitivi alla demenza

G. Santangelo

Ore 10.30-11.00

Strumenti di valutazione del profilo cognitivo nella Malattia di Parkinson

G. Santangelo

Ore 11. 00-11.30  Coffee Break

Ore 11.30-12.00

Interplay cognitivo-motorio nel trattamento riabilitativo della malattia di Parkinson:

il valore dell’interdisciplinarietà

P. Ortelli

Ore 12.00-12.30

La riabilitazione cognitiva nella Malattia di Parkinson: quali interventi?

S. Cuoco

Ore 12.30-14.00  Lunch

SECONDA PARTE

Ore 14.00-14.30

La terapia dopaminergica e i suoi effetti sui sistemi cognitivo ed emotivo-motivazionale

P. Ortelli

Ore 14.30-15.00

Il Profilo comportamentale nella Malattia di Parkinson: dalla depressione ai disturbi del Controllo degli Impulsi

G. Santangelo

Ore 15.00-15.30

Strumenti di valutazione del profilo comportamentale nella Malattia di Parkinson

S. Cuoco

Ore 15.30-16.00

Gruppi psicoeducativi per pazienti e caregiver: educare per curare

P. Ortelli

Ore 16.30

Chiusura dei lavori

 

Scarica la Brochure

 

Iscrizione