Project Description

Centro regionale di riferimento per la malattia di Parkinson

L’attività del “Centro Regionale di Riferimento per la Malattia di Parkinson” è iniziata nel 1987 all’interno dell’allora Istituto di Clinica Neurologica dell’Università di Pisa.

Riconosciuto dalla Regione Toscana come centro di riferimento nel 1997 oggi è parte della UO Neurologia- Dipartimento Assistenziale Integrato Specialità Mediche dell’Az.Ospedaliero-Universitaria di Pisa/Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale dell’Università di Pisa.

L’Az.Ospedaliero-Universitaria di Pisa ha circa 2000 posti letto ed è dislocata su due presidi, quello storico di S.Chiara di fronte alla Piazza dei Miracoli dove ha sede il Centro Parkinson e quello nuovo di Cisanello dove si trovano il Pronto Soccorso e le degenze comprese quelle neurologiche, neurochirurgiche e di riabilitazione.

L’attività del Centro è stata fin dall’inizio dedicata all’assistenza dei pazienti con Parkinson e altri disturbi del movimento e alla ricerca clinica: in particolare dedicata allo sviluppo di nuovi metodi diagnostici (Imaging RM,PET e SPET e Neurobiologia) e di nuovi farmaci (dal 1986 sono stati eseguiti circa 50 clinical trials in GCP).Nel corso degli anni sono stati visitati circa 10.000 ed attualmente sono in follow up attivo circa 1500 pazienti. Il Centro ha numerose relazioni nazionali ed internazionali di ricerca e collaborazione ed è parte del network europeo per l’Atrofia Multisistemica e la Corea di Huntington. Il Prof.Roberto Ceravolo Site Coordinator fa parte dell’Imaging Committee della Movement Disorders Society ed è Segretario dell’Accademia Nazionale LIMPE-DISMOV, la società scientifica di riferimento per gli esperti di disordini di movimento.

AOU – Ospedale Santa Chiara di Pisa

Servizi disponibili

  • Valutazione e gestione clinica dei pazienti (diagnosi, trattamento, supporto)

  • Valutazione neuropsicologica

  • Valutazione neurofisiologica (velocità di conduzione nervosa, elettromiografia, potenziali evocati, elettroencefalografia)

  • Fisioterapia

  • Trattamento con tossina botulinica

  • Gestione dei pazienti per intervento di “Stimolazione Cerebrale profonda” (DBS) (in collaborazione con l’Unità di Neurochirurgia ’AOU Pisa

  • Gestione dei pazienti per terapia infusionale con “DuoDopa” tramite posizionamento di PEG/PEJ (in collaborazione con la Sezione di Endoscopia – AOU Pisa)

  • Consulenza Genetica (in collaborazione con l’Unità di Genetica – AOU Pisa)

Servizi aggiuntivi

  • Neuroradiologia e Medicina Nucleare

  • Consulenza Psicologia Clinica

  • Valutazione e trattamento logopedico e della deglutizione

  • Valutazione equipe multidisciplinare per la chirurgia gastroenterologica

  • Riabilitazione (regime di degenza ed ambulatoriale)

  • Valutazione urologica ed andrologica

  • Valutazione sistema nervoso autonomo cardio-vascolare

  • Counseling psichiatrico

  • Valutazione nutrizionale

Staff medico

  • Prof.Roberto Ceravolo, MD – Neurologo

  • Dr.ssa Daniela Frosini, MD – Neurologo

  • Dr.ssa Valentina Nicoletti, MD – Neurologo

  • Dr.ssa Elisa Unti, MD – Neurologo

  • Dr.ssa Martina Giuntini – Neurologo

  • Dr. Giovanni Palermo, MD – Specializzando

  • Dr.ssa Sonia Mazzucchi, MD – Specializzanda

  • Dr.ssa Eleonora Del Prete – Neurologo

  • Dr.ssa Claudia Del Gamba – Neurologo

Staff di supporto

  • Dr.ssa Gloria Tognoni, MD – Neurologo esperto di Neuropsicologiaa (Responsabile del Laboratorio di Neuropsicologia Clinica)

  • Dr.ssa Cristina Pagni – Neuropsicologo

  • Dr. Luca Tommasini – Psicologo

  • Dr.ssa Joyce Bonaccorsi – Psicologo

  • Dr.ssa Pierangela Riani, Trial Nurse

  • Sig.ra Stefania Guerrazzi, Amministrativa

Prof. Ubaldo Bonuccelli
Prof. Ubaldo BonuccelliResponsabile del centro
Il responsabile del centro è il Prof. Ubaldo Bonuccelli, Professore Ordinario di Neurologia dell’Università di Pisa presso la cui Scuola Medica si è laureato e ha svolto la sua formazione in Neurologia. I suoi interessi di ricerca e quelli del gruppo sono focalizzati sui vari aspetti clinici e diagnostici (Imaging,neurobiologia) dei disordini del movimento (Parkinson e parkinsonismi, tremore, corea, distonia),sulle nuove terapie farmacologiche e non farmacologiche (DBS,riabilitazione).